Le Opere D’arte
165
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-165,bridge-core-1.0.5,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-18.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.2,vc_responsive

Tre opere d’arte site specifiche per indicare i tre ingressi alla Tenuta.
Il territorio di Ca’ Corniani è disegnato dal corso di tre fiumi, vi si può accedere via terra solo in tre punti. Come far capire a chi vi si avvicinava che vi stava entrando?
Nel 2017, quando nasceva il progetto di valorizzazione di Ca’ Corniani, è stato indetto un concorso d’arte internazionale che ha visto come vincitore il milanese Alberto Garutti. Saranno le sue opere d’arte a dare il benvenuto a chiunque abbia il desiderio di scoprire Ca’ Corniani.
Le statue di cani e cavalli, gli stessi che vivono in uno dei poderi vicino ai confini dell’azienda, sono i custodi della soglia ovest. Una scritta a LED che si illumina ogni volta che cade un fulmine in territorio italiano, descrive il panorama che si staglierà davanti agli occhi a chi attraverserà la soglia est. Un maestoso tetto d’oro, a simboleggiare la grandezza del luogo, delimita la soglia nord.
Benvenuti a Ca’ Corniani.

Category
Vivi Ca'Corniani